Route


Route. In inglese significa percorso, in francese strada ... sostanzialmente infatti, si tratta proprio di un cammino, sia dal punto di vista fisico che spirituale, che un Clan affronta in un clima di fraternità, entusiasmo e voglia di avventura. E' una proposta di crescita che avviene una, due o anche tre volte all'anno.

Ci sono sostanzialmente tre tipi di Route: invernale, pasquale ed estiva. Generalmente quella pasquale è impostata in modo diverso dalle altre poichè, come si può dedurre dal periodo, vuole celebrare la ricorrenza cristiana di ricordare la resurrezione di Gesù Cristo, morto sulla croce. Questa è ciò che in gergo scout chiamiamo Route di Preghiera, perchè appunto basata sul lato cristiano-spirituale della persona.

Esistono inoltre, altri due tipi di route: quella di Servizio e quella di Strada.
La Route di Servizio, come suggerisce la parola stessa, impegna il Clan sotto un punto di vista sociale e di servizio verso gli altri, solitamente verso chi ha più bisogno o comunque chi è più sfortunato di noi. Esempio di Route di Servizio può essere l'esperienza che il nostro Clan Mir ha affrontato a Sarajevo oppure in Perù. In entrambi i casi il Clan ha lavorato sodo per le strade, fra la gente, ovunque ci fosse bisogno e ha recepito ogni messaggio, ogni sorriso, ogni sofferenza che le persone, i bambini volevano trasmettergli. Ha vissuto ogni momento della giornata, a partire dalle cose basilari, come mangiare e dormire, immerso nelle abitudini e nelle necessità della popolazione locale. Il trucco per questo genere di Route è aprire completamente le proprie orecchie e il proprio cuore alla voce di chi ti sta a fianco e tanta, tanta voglia di mettersi in gioco. Questo tipo di Route solitamente non esclude formazione di tipo culturale e politico, completa di testimonianze.

La Route di Strada si articola lungo un itinerario preparato, solitamente dai capi, nei più svariati luoghi (mentre i ragazzi si occupano di attività quali la preghiera, l'animazione e il contesto storico dei luoghi visitati). Può essere, infatti, organizzata in montagna o al mare o in qualsiasi posto purchè si compia un cammino itinerante dove ogni giorno si percorrono distanze (spesso e volentieri molto lunghe!) a piedi e ogni sera si monti la tenda per dormire. Ovviamente sono incluse eccezioni quali il fermarsi qualche giorno nello stesso luogo e rifugiarsi nelle malghe o nelle chiese o ospitati da qualche personaggio interessante che possa offrire la sua testimonianza riguardo un dato argomento. Comunque sia, si viaggia con lo zaino sulla schiena, pieno di oggetti utili alla sopravvivenza per una settimana quali: tenda, sacco a pelo, poncho per la pioggia, cibo, fornellino, borraccia per lacqua, torcia, qualcosa di infermieristica, ricambi (pochi) e tanta energia per affrontare un duro cammino e un'avventura immersi nella natura. Esempi di Route di Strada sono stati per il nostro Clan Mir sulle Alpi del Brenta o pi recentemente sulle Alpi Apuane. Anche in questo tipo di esperienza bisogna aprire le proprie orecchie e cuore ai compagni che ti stanno vicino, perchè accanto a te potrebbe esserci un amico che ha bisogno di aiuto oppure che ha semplicemente voglia di due chiacchiere. E' dopo queste lunghe e faticose giornate che il Clan si ritrova molto più unito di quando si è partiti e pronto a godersi l'immenso spettacolo che la sera ci offre con le stelle.

Quando si torna a casa da ogni genere di Route si è certamente arricchiti tutti quanti, come dice la nostra Carta di Clan. Sicuramente molto più sporchi della partenza, ma molto più puri di animo.